In campo senologico obiettivo primario è quello di giungere nel più breve tempo possibile ad una accurata diagnosi della malattia. Questo garantisce alla donna, fin dall’inizio del percorso diagnostico-terapeutico, un trattamento medico, chirurgico, riabilitativo e un supporto psicologico secondo le più recenti linee guida scientifiche.

 Nella Breast Unit dell’ASL TO4 si integrano le attività di tutti gli specialisti che in ambito aziendale si occupano di senologia, per garantire alle donne affette da patologie della mammella percorsi diagnostico-assistenziali efficaci, rapidi, coordinati e attuali.

Un percorso di approfondimento sugli strumenti della medicina narrativa proposto dal gruppo di studio Narravita

Il corso si compone di due mezze giornate d'aula e da un'attività di e-learning. La prima, il primo giugno sarà seguita dall'evento ECM "lettera 22: macchina per scrivere... la Complessità Parole per raccontare, Storie per guarire, parte integrante del festival nazionale della complessità.In questa prima giornata sarà fornito un quadro di insieme degli strumenti e, all'interno di laboratori sarà possibile incontrare alcune delle metodologie presentate.

Nel segmento di e-learning saranno presentati nel dettaglio alcuni strumenti e saranno fornite chiavi di lettura della medicina narrativa rispetto ad alcuni ruoli sanitari. Sarà previsto contemporaneamente un mandato di lavoro sul campo, che sarà analizzato in gruppi nell'ultima giornata di lavoro in aula, a settembre

La scelta di attivare questo corso di formazione nasce dalla necessità di perfezionare, qualificare e motivare gli infermieri già assegnati ai blocchi operatori aziendali offrendo loro le conoscenze e le competenze per poter svolgere le attività sia in ambito anestesiologico sia in ambito chirurgico nelle varie specialità.

Tale corso è anche indirizzato alla formazione di infermieri che potrebbero essere inseriti nei blocchi operatori al fine di migliorare il proprio livello professionale ed essere in grado di operare in una realtà molto complessa per la quale si necessita di una solida formazione e di un elevato grado di apprendimento tecnico-pratico.

PRESCRIZIONE AUSILI: UNIFORMARE I COMPORTAMENTI PRESCRITTIVI NELL'OTTICA DELL'APPROPRIATEZZA

L'invecchiamento della popolazione e con esso l'incremento delle patologie neurodegenerative, ha determinato un aumento delle richieste d'intervento logopedico, non sempre organizzate in modo appropriato. Una formazione secondo le modalità e le tecniche più aggiornate, accreditate ed efficaci è fondamentale per il personale della SC RRF, e sanitario in generale,   al fine di gestire questa criticità. Aggiornare conoscenze e competenze  in tema di approccio riabilitativo di pazienti affetti da patologie neurodegenerative quali Parkinson, SLA, Demenze, significa affinare la presa in carico, garantendo un intervento mirato e realisticamente riabilitativo; la discussione dei casi clinici  e le parti pratiche consentiranno il confronto con vari setting di intervento, espliciterà il ruolo del logopedista e ne definirà l’apporto all’interno di una condivisione interprofessionale e permetterà un approfondimento, nel percorso di cura,  anche delle risorse legate agli ausili dedicati.

Catetere Venoso Centrale (CVC)

La gestione del Rischio Clinico e la Responsabilità Professionale

La gestione del rischio da Movimentazione manuale dei pazienti